ImproMask Italiana

La Nuova Commedia Improvvisa


Lascia un commento

Laboratorio di Improvvisazione Teatrale attraverso le maschere

Image00015

Laboratorio di Improvvisazione Teatrale attraverso le maschere

con Paolo Busi e Mavi GIanni

DA OTTOBRE A MAGGIO PRESSO PGM ASD IN VIA SANTA RITA 4\A BOLOGNA

LA PRIMA LEZIONE DI PROVA È GRATUITA PER TUTTO IL MESE DI OTTOBRE

Iscrizioni:  in segreteria oppure online

Tel/Fax: 051-333303
dal lunedi’ al venerdi’
sabato
orari dalle 09.00 alle 22.00
orari dalle 9.00 alle 13.00

Perché l’improvvisazione teatrale? Perché l’improvvisazione è da qualche decennio il veicolo principale per scoprire sé stessi e mettersi in relazione con gli altri. L’improvvisazione teatrale permette di sviluppare la creatività, l’ascolto degli altri, la consapevolezza delle proprie capacità; in un contesto dove l’errore non esiste e i limiti sono imposti solo dalla propria disponibilità a mettersi in gioco.

Perché le maschere?
Perché la maschera in realtà libera l’attore e gli permette di scoprire veramente se stesso, nei suoi punti di forza e nelle sue debolezze.

A chi è rivolto?
A chiunque abbia voglia di mettersi in gioco e di testare le proprie capacità. Non è richiesta alcuna esperienza teatrale, solo la disponibilità a lasciarsi spiazzare.

Data inizio corso: mercoledì 7 ottobre 2015 ore 20.00

Durata: da ottobre a maggio
Frequenza: mercoledì dalle ore 20.00 alle ore 22.00
Note: il corso si attiva a raggiungimento di un numero minimo di 6 persone, max. 15.
lezione-prova gratuita
Socialità: possibili incontri conviviali e rappresentazioni con saggio fine corso

Continua a leggere

Annunci


Lascia un commento

ImproMask Italiana a Mob

IMG_6867

12/05/2015
Lascia un commento

Mob Teatri Solidali > ImproMask Italiana

impromask

storytelling

MOB – SOLIDALI 2015  2° Edizione

VICOLO BOLOGNETTI, 2 BOLOGNA

VENERDÌ 22 MAGGIO

ore 21.00

Zoè Teatri presenta

IMPROMASK ITALIANA – La Nuova Commedia Improvvisa

Regia: Mavi Gianni e Paolo Busi

Ingresso a offerta libera e consapevole

Uno spettacolo di improvvisazione teatrale basato sull’interazione con il pubblico.

Nel primo tempo i protagonisti saranno maschere fisse e contemporanee.

Nel secondo tempo, gli attori toglieranno la maschera per rappresentare StoryTelling.

In scena i 5DitanellaPresa, collettivo di attori prodotto da Zoè Teatri, che realizza storie improvvisando e unendo le moderne tecniche anglosassoni.

In caso di pioggia, lo spettacolo si svolgerà nella Sala Silentium, al coperto


Lascia un commento

ImproMask : il Workshop

Marchionni e Laclelia

Marchionni e Laclelia

Zoè Teatri presenta un workshop di improvvisazione teatrale con maschere contemporanee
docenti : Paolo Busi, Mavi Gianni*
Livello : per tutti

*docenti certificati da S.N.I.T. Al termine del workshop verrà rilasciato attestato di partecipazione.

il programma :
sabato 18 aprile 2015
ore 10 – 19

conosciamo le maschere
il corpo, il respiro, la percezione del sè nello spazio
il fuoco e l’energia
l’energia neutra

domenica 19 aprile 2015
ore 10.30 – 19
voce e risuonatori vocali
il lazzo teatrale : mimico,gestuale,verbale
slapstick universali
il corpo in maschera

Dove : Sala Teatro Borgatti, via Marco Polo 51, Bologna

Costo : 100,00 € con tessera Zoè Teatri, 5DitanellaPresa, Aics
Costo per gli allievi del biennio S.N.I.T. e per i formatori Improteatro : 80,00 €

numero max 12 persone

info e iscrizioni : zoeteatri@gmail.com cell 3311228889

Come sarebbe se, invece di dover creare ogni volta dal nulla un personaggio diverso,caratterizzato a tutto tondo, potessi portare in scena la stessa «maschera», perfezionandola ogni volta e rendendola famliare al pubblico?
E come sarebbe se i tuoi compagni facessero altrettanto, così da conoscere vizi e virtù della maschera che indossi?
E come sarebbe farlo indossando una vera e propria maschera, come quelle della Commedia dell’Arte,ma adattate ai nostri tempi, maschere contemporanee e universali, in grado di dare voce e corpo all’attore?

In questo workshop si apprenderanno i fondamentali di ImproMask Italiana, novità assoluta nel panorama mondiale dell’improvvisazione teatrale.

ImproMask Italiana nasce da un’idea di Paolo Busi e Mavi Gianni che da due anni studiano e approfondiscono la materia avvalendosi della preziosa collaborazione artistica di Fabio Mangolini.
ImproMask Italiana è parte del Corso di Scenografia dell’Accademia di belle Arti di Bologna (Prof. Nicola Bruschi). Gli studenti progetteranno lo spazio scenico ideale.
La mascheraia che sta approntando le maschere originali, su disegni di Fabio Catalani, è Michela Virago da Padova.
Al momento le maschere realizzate sono 5 : L’incazzato sociale, Il Precario, il Marchionni, la Madre e l’arrampicatrice.

Quasi due anni di lavoro saranno presentati ai partecipanti che potranno sperimentare improvvisazioni in maschera,
Per saperne di più :Pagina facebook ImproMask Italiana